I Tesori dell’India: 6° Tappa, Bhopal

6° Tappa

Bhopal

Bhopal, tristemente famosa per la nube tossica della Union Carbide che uccise decina di migliaia di persone è oggi una città molto gradevole, affacciata su un lago che assume tinte stupende all’alba e al tramonto. La città offre varie moschee e palazzi che meritano una visita, ma il top riguarda i suoi dintorni.

La prima meta imperdibile è Sanchi, ossia un sito archeologico che presenta alcune Stupa racchiuse da portali decorati in pietra di una bellezza incommensurabile. Sanchi è l’apice dell’arte scultorea indiana insieme a Kajuraho. Anche se meno spettacolare, non si può che rimanere sbalorditi quando ci si ritrova davanti al portale principale.

Altro luogo nei dintorni di Bhopal è Bimbetka, purtroppo il monsone non ci permette di visitare questo importante sito preistorico. Ripieghiamo su Bhopal e ci dedichiamo alla visita di tutti i musei, tra cui spicca quello fondato da Indira Gandhi sulle popolazioni indiane. Un bellissimo museo all’aperto in cui si possono vedere le abitazioni tradizionali indiane e conoscere i miti e le leggende che riguardano i vari popoli indiani. Faremmo un salto anche al Parco Naturale di Bhopal, ma anche quello è chiuso a causa del Monsone.

Copyright © 2006 - All Rights Reserved

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: