Viaggio di 2 Settimane in Cina (6°parte): Xi’an e l’Esercito di Terracotta


Dopo Pechino, abbiamo preso l’aereo e siamo andati a Xi’an, per vedere l’Esercito di Terracotta.
Mi ha fatto impressione vedere un volo interno, cioè non intercontinentale, effettuato con un aereo molto grande, e comunque stipato di persone.
Causa ritardo, arriviamo molto tardi, ma troviamo un taxi che ci porta in albergo. L’albergo è un po’ cupo, ma abbastanza confortevole.
La colazione è tipicamente cinese, fatta con cose non ben identificate, ma che sono sostanzialmente le stesse che si mangiano per pranzo e cena. Qui non c’è la distinzione che c’è da noi tra colazione, pranzo e cena… 😉
Xi’an è una città che ho trovato carina, con un clima meno soffocante di Pechino e anche un’atmosfera meno “retorica”. Ecco alcune foto della città:

Ma soprattutto eravamo qui per vedere l’Esercito di Terracotta. Al contrario di Pechino, qui siamo riusciti ad andarci con un bus di linea, ed è stato tutto regolare.
L’esercito di Terracotta è decisamente impressionante. Un hangar dove potrebbe starci una nave da crociera, ricoperto da una moltitudine di “statuine” di terracotta. Che poi statuine non sono, ma sono a grandezza naturale, come si può constatare vedendone alcune nelle teche posizionate negli altri hangar.
E’ un luogo da non perdere.

Copyright © 2010 - All Rights Reserved

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: