In giro per Nizza

Quest’estate sono stato a Nizza. Scelta pessima dal punto di vista climatico: ho sudato giorno e notte per una settimana, poi per un’altra settimana ho sudato solo di giorno.
A parte l’inconveniente del caldo, pero’, devo dire che la città è molto carina, come pure tutta la costa azzurra. Il mare è effettivamente azzurro, anche se ce ne siamo accorti gli ultimi giorni, quando la cappa di umidità, che ricopriva tutte le cose rendendole opache, si è un po’ diradata.
Comunque se volete fare mare non vi consiglio di stare a Nizza: c’è una spiaggia di sassi e ciottoli che trovo molto fastidiosa e scomoda. Inoltre è anche abbastanza sporca. Invece se vi spostate verso Antibes o Juan le Pins troverete spiagge di sabbia decisamente più pulite.

La cosa più famosa di Nizza penso che sia la Promenade des Anglais, ovvero il lungomare. In effetti è molto suggestivo e pur essendo una via trafficata di macchine, c’è una vasta zona pedonale su cui passeggiare o, come fanno in molti, andare con i rollerblade. Finito il giro potete infilarvi nella città vecchia, con le sue viuzze e un sacco di negozi di artigianato locale e ristoranti. Particolarmente carina è la piazza del Mercato dei Fiori, soprattutto di notte, con un sacco di bancherelle e un gioco di illuminazioni che valorizza il luogo. Altra piazza molto bella è Place Massena. Dalla piazza parte Rue Massena, altra strada affollata di gente, negozi e ristoranti. Passeggiando lungo questa via troverete un tizio con un serpente: per la modica cifra di 10 euro vi farà una foto con al collo il serpente.

In effetti ci sono molti artisti di strada: mimi, ragazzi con i rollerblade che fanno piccoli spettacoli, gente che dipinge, che fa crepes, un po’ di tutto insomma. Una bella cosa che si può fare a Nizza è frequentare uno dei tanti corsi di francese: c’è gente da tutto il mondo (australiani, giapponesi, tedeschi, thailandesi, norvegesi, etc) ed è stato molto bello interagire con loro.

Copyright © 2003 - All Rights Reserved

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: